Si riparte!

Cari Lettori,

è ormai passato quasi un anno da quando il Cambio ha deciso di traferirsi dalle vetuste pagine di carta, tirate nella stampante di casa di un qualche suo rampante opinionista, al giornalismo online decidendo con questo forte atto di cambiare non certo i valori che fino a quel momento l’avevano contraddistinto, ma solamente di trovare un rapporto diverso e nuovo con un pubblico più ampio e raggiungibile.

In questi nove mesi crediamo di aver mantenuto, nel limite delle nostre capacità, quella promessa fatta a voi tutti agli albori del dicembre scorso, quando dicemmo che tanto avevamo da dire e tanto avremmo detto. A oggi abbiamo pubblicato più di 130 articoli e nello stesso periodo la nostra redazione si è allargata sempre più sia per quanto riguarda i collaboratori, che molto hanno dato al Cambio e che speriamo vorranno continuare a scrivere per la nostra umile testata, sia per quanto riguarda gli autori. Di questi ultimi ricordiamo i grandi appuntamenti, che hanno scandito l’inverno e la primavera passati, come Direzione corse di Federico Forzi e Paolo Caretta Cortegiani o Bocconi di Storia di Pietro Poli, insieme con le puntigliose analisi dei nostri opinionisti sportivi, e non solo, Stefano Bonelli e Carlo Marziali.

Contemporaneamente abbiamo avuto un’incredibile risposta dal nostro pubblico ottenendo più di 30.000 visualizzazioni e circa 18.000 visitatori totali sul nostro sito, arrivando addirittura a lambire le 1500 visualizzazioni nel caso dell’articolo La battaglia di “Babele” di Pietro Poli. Non possiamo, dunque, ritenerci che soddisfatti dei traguardi raggiunti e, a maggior ragione, ringraziamo infinitamente voi, cari Lettori, che con la vostra gentile attenzione siete di continuo supporto al nostro operato.

Purtroppo negli ultimi tempi il ritmo delle nostre pubblicazioni è drasticamente calato e vi chiediamo dunque scusa per questa pausa estiva che non vi abbiamo in alcun modo preventivato. L’autunno, tuttavia, è ormai alle porte e di conseguenza siamo pronti a ricominciare con lo stesso entusiasmo con cui ci eravamo lasciati a luglio. Torneranno gli appuntamenti di sempre e allo stesso tempo sono in cantiere grandi novità che speriamo di annunciarvi il prima possibile.

Il Cambio è dunque sulla strada del ritorno e noi fiduciosi del sostegno che ci darete vi diamo appuntamento qui, sul nostro sito, dove, siatene pur certi, ancora molto deve essere detto.

Carlo Maria Pertica, Caporedattore del Cambio

Pubblicato da Carlo Maria Pertica

CARLO MARIA PERTICA Studente magistrale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, baccalaureato in Lettere presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e diplomato presso il Liceo Classico Statale Arnaldo da Brescia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...