La politica artica della Federazione Russa

L’immenso patrimonio naturale costituisce una delle ricchezze più grandi dello Stato russo. Non deve dunque sorprendere che, nell’era del cambiamento climatico, la Federazione Russa non stia ferma a guardare. Tuttavia, la Russia non si sta muovendo come tutti noi ci potremmo aspettare.

Oltre le frontiere dentro l’Europa, parte II

Convenzione, Accordo, Sistema di Dublino, tutti nomi per parlare di uno strumento (in)utile per gestire il fenomeno migratorio. Una breve analisi, perchè ci sarebbe davvero molto da dire, per comprendere il percorso “legislativo” dell’UE riguardo alle migrazioni.

Oltre le frontiere dentro l’Europa

Si vuole introdurre il fenomeno migratorio partendo dalla denuncia verso la non gestione dell’Unione Europea. Un articolo introduttivo di una serie di spiegazioni riguardo la gestione dei migranti in Europa.

START e la strategia nucleare

Viviamo in un mondo in cui sembra che le armi nucleari non abbiano più nulla da dire. Sembra che appartengano a un passato sempre un po’ più lontano. Tuttavia, le armi nucleari sono una componente fondamentale delle relazioni internazionali.

Does Scotland have a right to self-determination?

As distinct from countries like Italy, Spain or the United States, which all have a written Constitution upon which their respective political and legal systems, institutions, rule of law and government are based, the United Kingdom does not have a rigid written document.

Perché la NATO doveva finire

È ovvio che la caduta del Comunismo sovietico e la fine della Guerra Fredda hanno privato l’OTAN del proprio “nemico naturale”: l’Organizzazione era nata nel 1949 con il solo scopo di combattere quel sistema di pensiero e di visione del mondo del quale l’Unione Sovietica era la principale portatrice.