BOCCONI DI STORIA: Federico il Grande e il “potage Parmentier”

Federico II, con la sua intelligenza e il suo pragmatismo, “raggira” i suoi sudditi regalando loro però le patate. «Il più utile dono senza ombra di dubbio che il nuovo mondo abbia fatto al vecchio», parole usate dal botanico francese Parmentier, che contribuì alla loro diffusione come alimento in Francia dopo averne saggiato le qualità nutritive e agricole durante la sua prigionia in Prussia.

BOCCONI DI STORIA: La fine della «volpe del deserto»

Lo spasimo indicibile che aveva in cuore la signora Rommel minacciava di prorompere attraverso la maschera convenzionale che s’era imposta. D’altronde, soltanto pochi dei presenti sapevano d’assistere all’ultima fase d’un assassinio.

BOCCONI DI STORIA: Il “doppio” di Montgomery

Sapevo d’assomigliare a «Monty». I miei amici avevano spesso notato tale sorprendente rassomiglianza. E la mia fotografia era apparsa una volta nel News Chronicle di Londra con un berretto basco in capo e con la scritta: «VI SBAGLIATE… SI CHIAMA TEN. CLIFTON JAMES».