Desolazione armena

La giornata era già iniziata nella miseria con una camminata sotto il diluvio verso la stazione. Il cielo era triste, i palazzi erano tristi, le persone erano tristi. La stazione dei bus era devastata. Vi entriamo per ripararci dall’acqua e cercare di capire dove prendere il mezzo che ci serve ma piove anche dentro.