L’Ucraina nei rapporti tra NATO e Russia

Alla periferia dell’Europa, da ormai quasi otto anni, imperversa un conflitto che ha avuto immense conseguenze sul sistema politico internazionale. Nessuno ha ragione e nessuno ha torto: ogni osservatore ha la sua verità.

Spazio: l’ultima frontiera

L’assenza di regole al di là dell’atmosfera e la corsa agli armamenti spaziali operata da diversi Stati negli ultimi anni rischiano di evolversi in futuri conflitti militari non regolamentati.

Il semestre bianco

Siamo nel pieno del semestre bianco, i 6 mesi in cui per legge al Presidente della Repubblica è negato il potere di sciogliere le Camere, i 6 mesi che anticipano l’elezione del prossimo Capo dello Stato.

Varsavia sfida l’Unione Europea

Dopo una lunga disputa legale, il 7 ottobre la Corte costituzionale polacca ha sancito il primato del diritto nazionale su quello comunitario. Varsavia ha deciso di sfidare l’Unione Europea, ma è molto probabile che dovrà fare marcia indietro.

I cieli di Taiwan

Nel corso del mese di ottobre la RPC sembra avere preso vigore e fiducia nei propri mezzi militari. Le provocazioni si sono fatte molto più frequenti che nel passato, anche recente. Che cosa sta succedendo nei cieli di Taiwan?

Vincitori e vinti

Il 3 e 4 ottobre 2021 si sono tenute le elezioni amministrative in oltre 1192 comuni. Si tratta della prima tornata elettorale significativa dall’insediamento di Mario Draghi a Palazzo Chigi.

L’ipocrisia statunitense a cavallo

Il 21 settembre, dinnanzi all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Biden ha parlato della necessità di una “comune umanità” per affrontare le future sfide globali. Il giorno precedente gli agenti della sua polizia di frontiera inseguivano a cavallo migranti haitiani. Ci sarà mai il ritorno dell’America dei diritti? Quell’America è mai esistita?

La politica artica della Federazione Russa

L’immenso patrimonio naturale costituisce una delle ricchezze più grandi dello Stato russo. Non deve dunque sorprendere che, nell’era del cambiamento climatico, la Federazione Russa non stia ferma a guardare. Tuttavia, la Russia non si sta muovendo come tutti noi ci potremmo aspettare.

Nosci te ipsum: un Piano di Risorgimento Nazionale

Solo un’autentica riforma federale potrà fondare compiutamente lo Stato italiano rendendo effettivamente compiuto il processo risorgimentale. Il Piano di Risorgimento Nazionale ha come obiettivo quello di ridurre il divario tra Nord e Sud e al contempo di instaurare un meccanismo di responsabilizzazione territoriale nell’utilizzo dei fondi messi a disposizione.